Minimalisti.it

minimalismo e minimalisti in Italia

l’anziana sorella

fragilissima sui passi con sospeso riguardo e silenziosa, l’anziana sorella di Opalka dagli occhi certi si avvicina ai suoi numeri al suo bianco infinito. chi l’accompagna si cela lasciandola appartata in quella dedicata vicinanza che nessuno attraversa, padrona della sua preghiera qui, nel canuto sfinimento dei simboli nel transito concluso dell’opera e della vita così affini in cui ritrova il fratello la sua anima di numeri e senso. impaurita d’affetto si aggira ascoltando il luogo esibito,…

review

ogni recensione dice che è perfetto. e ogni anno la perfezione è migliore….

risuona

il pianista suona il suo ascolto….

preghiera xx

non commerciare la tua lingua, lasciala intradotta antipatica al mondo inservibile al globale, suono anacoreta eredità di pochissimi. non condividere lasciati problema….

titrattieneti

la luce ti fissa. nel contenuto. ti trattiene nel suo argomento….

in minimi

hai esagerato anche a te te stesso ma eri poco. ti sei cresciuto solo, dispensato di contatti governandoti di onori tuoi della tua qualità della tua funzione ma eri un granello del plurale un piccolo creato che si congratula ma non trova lettura. eppure, di te circolano tuttora i radi incontri gli occhi che hai messo in moto la vita data alle cose l’invisibile che a qualcuno hai illustrato. sei trascorso nei dettagli degli altri in minimi accenni capillari, forse sei un racconto….

beee

hai i gusti che già si hanno….

« go backkeep looking »
  • Seguici anche su…

    Subscribe via RSS
  • Ultime dal network